La Fiorentina tenta il River Plate. La società di Nuñez all’inizio del mercato aveva dichiarato che l’intenzione era di mantenere l’attuale gruppo, senza ricorrere a cessioni. Nbile l’intento, che però cozza con una penuria perenne di denaro, che forse alla Banda non e’ perenne. Ma comunque può salvare una stagione più di una vittoria importante. Finora il River ha rimandato al mittente tutte le offerte per i calciatori ritenuti “vitali” da Marcelo Gallardo, tra i quali Gonzalo Martìnez.

Il Pity e’ uno dei più ricercati, specie in Europa, e negli ultimi giorni e’ uscita la notizia di un incontro del procuratore del calciatore con Pantaleo Corvino, direttore sportivo della Fiorentina. I Viola, come anche altre società del Vecchio Continente, sono interessate al 25enne di Guaymallén. Ma si ritiene la valutazione di 15 milioni di Euro, eccessiva, per cui l’operazione non sarebbe semplice.

Gallardo come detto, ritiene Martìnez giocatore chiave per la sua squadra. Ed il presidente D’Onofrio starebbe lavorando addirittura per allungargli il contratto, portando la clausola rescissoria a 22 milioni di Euro.

Per ora comunque, tutte le voci di mercato riguardanti il Pity non hanno trovato riscontro in richieste ufficiali, per cui il calciatore sembra ben ancorato al River.

Share