Un gol di Maicol Negro, il quindicesimo della sua stagione, chiude idealmente il periodo nero della squadra lucana e la proietta alla semifinale di Coppa Italia Lega Pro. Dopo tre sconfitte consecutive in campionato, che gli hanno fatto perdere la vetta del girone C facendolo scivolare in terza posizione, il Matera si rifà allo Iacovone: sblocca subito la partita con il suo bomber e poi controlla la situazione, rispettando il pronostico che la voleva favorita contro un Taranto volenteroso e in ripresa, ma senza le armi per frenare la corazzata di Gaetano Auteri. Sono dunque formate le semifinali della Coppa Italia: il Matera sfiderà l’Ancona, l’andata – salvo variazioni nel calendario – dovrebbe essere prevista mercoledì 1 marzo. Sappiamo già invece che nell’altra semifinale ci sarà il derby veneto tra Padova e Venezia: le due squadre si affronteranno domani all’Euganeo nella partita di andata. Intanto il Matera rilancia le proprie ambizioni anche nel girone C di campionato: Auteri non ha ancora perso le speranze di rimontare su Foggia e Lecce e prendersi la promozione diretta in Serie B.

Formazioni:

Taranto (4-3-3): Contini, Balzano, Magri, Pambianchi, Di Nicola, Negro (37′ s.t. De Giorgi), Pirrone (33′ s.t. Lo Sicco), Sampietro (25′ s.t. Paolucci), Emmausso, Cobelli, Viola. A disposizione: Maurantonio, Pizzaleo, De Giorgi, Paolucci, Stendardo, Potenza, Magnaghi, Russo, Lo Sicco, Benedetti, Cecconello. Allenatore: S. Ciullo.

Matera (3-4-3): Bifulco, Scognamillo, Bertoncini, Gigli, Meola (1′ s.t Salandria), De Rose, Armellino, Armeno, Negro (32′ s.t. Casoli), Lanini, Strambelli. A disposizione: D’Egidio, Tocco, Mattera, De Franco, Iannini, Dammacco, Carretta, Biscarini, Salandria, Casoli, Ingrosso. Allenatore: G. Auteri.

Tabellino:

Marcatori: 15′ Negro (M)

Ammoniti: De Rose (M), Cobelli (T), Paolucci (T)

Share