Un attacco poetico come hanno definito gli organizzatori la giornata in programma dopodomani.

Domenica 9 giugno si svolgerà a Napoli, a cura dell’Associazione Arterunning, nata da poco più di un anno, una giornata che come riporta il nome è dedicata all’arte ed alla corsa a passo libero.

Poesie, strofe, versi, messe in pratica a colori ovvero in pittura e disegni effettuati da artisti ed appassionati

Aperta a tutti al costo di 5 euro ad iscrizione destinati all’acquisto di pannelli e barattoli di vernice. Che saranno utili agli artisti che vorranno esprimere in versi e pitture sui muri e sulle saracinesche dei negozi con ritrovo in Piazza Mercato alle 17 e partenza ore 18.

La manifestazione in realtà comincerà la mattina alle 10 con la presenza di famiglie di artisti e poeti.

Alle 18 comincerà la camminata di 8 km a passo libero, chi vorrà correre lo potrà fare poichè si tratta di una non competitiva non vi saranno ne premi ne pettorali.

Maglietta del logo dell’associazione ai neofiti.

Le strade coinvolte saranno quelle del centro partendo da Piazza Mercato fino ad arrivare a Largo Sermoneta per ritornare poi nel luogo di partenza.

Il tutto accompagnato da musica, poesie e pitture.

Al termine della giornata che si chiuderà in tarda serata sarà intonata uno dei primi successi di Pino Daniele Je so pazz.

Arterunning nata lo scorso anno organizza solitamente il sabato delle passeggiate a passo libero, che ricoprono le strade più panoramiche e belle del capoluogo partenopeo.

Domani infatti sabato 8 giugno Arterunning sarà a Capri, una delle mete già scelte insieme alle altre isole del golfo partenopeo.

Dalla collina di Posillipo al lungomare. Domenica il centro antico, il vero obiettivo dell’associazione è quello di tradurre in arte la passione per la corsa, una sorta di ode allo sport, alla spensieratezza, esaltandone il fascino in un contesto geografico unico al mondo.

Napoli, probabilmente, unica espressione al mondo in cui il termine arte può considerarsi nato cresciuto e sempre vivo.

Share