Perde dopo un tempo supplementare la Gevi Napoli Basket che in casa perde dalla capolista Deco Caserta per 76 a 78.

Chiuso sul 69 pari l’incontro ai tempi regolamentari, la squadra azzurra ha recuperato anche 15 punti fino a condurre e con la vittoria a portata di mano. Se non fosse stato per un incredibile canestro di Rinaldi da tre punti che a fil di sirena porta sul pareggio Caserta.

Partita diventata molto equilibrata che poteva terminare con la vittoria dei padroni di casa. La squadra di Coach Lulli se non avesse sprecato due palle in attacco nel corso del tempo supplementare che hanno permesso agli ospiti di imporsi sul finale conquistando una vittoria seriamente messa in dubbio in precedenza.

Il rammarico da parte di coach Lulli che nel dopo partita è evidente perchè la sua squadra ha vinto e perso due volte l’incontro dopo essere rientrata in partita.

“E’ grosso il rammarico per aver vinto e perso due volte questa partita. Siamo stati bravi a rientrare in gara nonostante aver toccato anche uno svantaggio di quindici lunghezze. Volevamo fortemente i due punti, abbiamo commesso degli errori di ingenuità con errori sui tiri liberi e per non aver fatto tagliafuori sull’errore di Ciribeni dalla lunetta.

Dispiace perché eravamo ad un passo da una vittoria che avremmo meritato per i progressi che abbiamo mostrato nel corso della partita. Ma non abbiamo sfruttato il vantaggio di cinque lunghezze dell’overtime e siamo stati sconfitti. Avremmo potuto affrontare una settimana in maniera diversa con la classifica che si sarebbe accorciata e con un rinnovato entusiasmo. Ma non ci fermiamo, andiamo avanti per la nostra strada”. Questo il comunicato stampa del club partenopeo nel dopo partita.

Prossimo incontro ancora in casa e dunque possibilità da sfruttare assolutamente contro la pari in classifica Palermo.

 

Share