Parte oggi la nuova rubrica di Soccernews24.it, dove scopriremo dei giovani talenti delle squadre di Primavera dei club di Serie A e Serie B. Oggi scopriremo Alessandro Mallamo, centrocampista italiano di proprietà dell’Atalanta.

I suoi numeri

Il giovane 18enne è nato il 22 marzo del 1999 a Vizzolo Predabissi, comune in provincia di Milano. E’ sempre stato un predestinato e come ammette pure lui, una delle sue prime parole è stata “GOL”! In tre partite con l’Atalanta in Primavera 1, ha segnatop solo un gol, ma ha giocato 240 minuti con costanza e tanta voglia. Due anni fa è stato uno dei protagonisti della vittoria dell’Under 17 della Dea.

Le sue parole sulla vittoria del 2015

Alessandro, partiamo proprio da quanto successo nella passata stagione, un anno che vi ha regalato davvero tante soddisfazioni? :“Senza dubbio l’anno più bello da quando gioco a calcio, davvero molto emozionante anche per come si è sviluppato. Vincere il titolo dopo aver superato in semifinale la Juventus contro cui due anni prima nei Giovanissimi Nazionali era sfumato il sogno scudetto proprio in semifinale, per noi è stata una rivincita. Poi in finale abbiamo battuto l’Inter, cosa che non ci era mai riuscita durante l’anno. E sempre in rimonta: dalla gara nel girone con la Roma, a semifinale e finale. E’ stata veramente una stagione emozionante e che ci ha regalato tante soddisfazioni. E’ stato un anno che mi ricorderò per sempre, abbiamo vinto tutto: dal torneo di Arco alla Supercoppa”.

(Fonte: Atalanta.it)

 

Share